jw marriott resort -isola delle rose - venice-colletiva

 

 

 

 

 

 

 

Presenza artistica con l'opera "Palestina" -olio su tela formato cm.70x100

 

Mostra prorogata fino al 16 ottobre 2016

 

 

 

 

 

 

Palazzo piella-museo civico-castelfranco emilia

I folgoranti colori e il Mito della velocità saranno i protagonisti della rassegna

delle opere che Fernando Masi “ Il pittore delle Ferrari” presenterà a

 Palazzo Piella – Museo Civico di Castelfranco Emilia dal 18 al 27 Marzo 2016.

 Voluta dall’Associazione di Promozione Sociale La SanNicola, che da anni ,

 (questa è la 15° edizione) , propone la manifestazione Motori&Sapori

un particolare itinerario Enogastronomico e Motoristico che tributa

 la terra emiliana, patria mondiale della tecnologia automobilistica e

 dei sapori della tradizione contadina. Tortellini, parmigiano, aceto

balsamico,lambrusco, salumi: insomma tutto il meglio della

 gastronomia modenese insieme a sfilate e mostre delle auto

 e delle moto che hanno fatto la storia industriale e sportiva di questa regione.

 La presenza di Fernando Masi affermata firma del panorama artistico

 internazionale è un ulteriore passo in avanti di questa manifestazione

che ha portato l’inserimento di Castelfranco Emilia nel circuito delle

“ Città dei Motori”.

Il poliedrico artista Masi, Irpino di nascita ma di adozione pittorica

 modenese,ha all’attivo oltre 500 mostre personali tenute in Italia

ed all’estero.

Nel 1974 la Galleria “PACE” di Milano ospita una sua personale

di pittura e gli dedica la prima monografia a firma del critico Mario Monteverdi

 Ospite nella residenza Pavarotti con una personale sul tema “I cavalli”.

Dal  1990, anno della sua personale  tenuta nelle sale del Museo-

“Galleria Ferrari”  di Maranello, egli dà inizio a un ciclo di tele

dedicate alla “formula 1” e al “ mondo della Ferrari”, da qui prende

il pseudonimo  di “il pittore delle ferrari” e nel 1999   la New York University 

 di N.Y. (USA) ospita una sua grande mostra  dal titolo “Cars”

The world of Ferrari and other stories”.

Il Parlamento Europeo  a  Bruxelles  ha ospitato nel 2014 una grande

retrospettiva  delle sue opere.

 Ospite con sue opere al MUSEO DALI’ di Berlino, a  Spoleto Arte a cura

di Vittorio Sgarbi ,  e al  Padiglione “Irpinia” ad EXPO –Milano con 20 opere …ect.

 Il 2015 è stato segnato da importanti mostre al Museo & Cantina Gavioli di

 Nonantola e al Museo Diocesano di Gaeta.

Ha realizzato tele di notevoli dimensioni sulle grandi tematiche sociali

del nostro tempo e sue opere murali sono presenti a Dozza Imolese (BO),

Rittana (Cuneo),Pavullo (Modena)Avignon (Francia),New York e altre

 località internazionali.

Un’occasione unica da non perdere, il connubio pittura, enogastronomia,

motori che avrà il suo clou Domenica 20 Marzo dove Castelfranco Emilia

celebrerà un concerto di motori e sapori che sono l’ orgoglio di questa

 meravigliosa terra.

Promozione Sociale La SanNicola, che da anni , (questa è la 15° edizione) ,

 propone la manifestazione Motori&Sapori un particolare itinerario

Enogastronomico e Motoristico che tributa la terra emiliana, patria mondiale

 della tecnologia automobilistica e dei sapori della tradizione contadina.

Tortellini, parmigiano, aceto balsamico,lambrusco, salumi: insomma tutto

il meglio della gastronomia modenese insieme a sfilate e mostre delle auto

 e delle moto che hanno fatto la storia industriale e sportiva di questa regione.

 La presenza di Fernando Masi affermata firma del panorama artistico

internazionale è un ulteriore passo in avanti di questa manifestazione

che ha portato l’inserimento di Castelfranco Emilia nel circuito delle

 “ Città dei Motori”.

Il poliedrico artista Masi, Irpino di nascita ma di adozione pittorica

modenese,ha all’attivo oltre 500 mostre personali tenute in Italia ed all’estero.

Nel 1974 la Galleria “PACE” di Milano ospita una sua personale di pittura e

gli dedica la prima monografia a firma del critico Mario Monteverdi Ospite

nella residenza Pavarotti con una personale sul tema “I cavalli”.

Dal  1990, anno della sua personale  tenuta nelle sale del Museo-“Galleria Ferrari” 

 di Maranello, egli dà inizio a un ciclo di tele dedicate alla “formula 1” e al

 “ mondo della Ferrari”, da qui prende il pseudonimo  di “il pittore delle ferrari”

e nel 1999   la New York University  di N.Y. (USA) ospita una sua grande mostra 

 dal titolo “Cars” The world of Ferrari and other stories”.

Il Parlamento Europeo  a  Bruxelles  ha ospitato nel 2014 una grande retrospettiva 

 delle sue opere.

 Ospite con sue opere al MUSEO DALI’ di Berlino, a  Spoleto Arte a cura

 di Vittorio Sgarbi ,  e al  Padiglione “Irpinia” ad EXPO –Milano con 20 opere …ect.

 Il 2015 è stato segnato da importanti mostre al Museo & Cantina Gavioli di

 Nonantola e al Museo Diocesano di Gaeta.

Ha realizzato tele di notevoli dimensioni sulle grandi tematiche sociali del

 nostro tempo e sue opere murali sono presenti a Dozza Imolese (BO),Rittana (Cuneo),Pavullo (Modena)Avignon (Francia),New York e altre località

internazionali.

Un’occasione unica da non perdere, il connubio pittura, enogastronomia,

motori che avrà il suo clou Domenica 20 Marzo dove Castelfranco Emilia

celebrerà un concerto di motori e sapori che sono l’ orgoglio di questa

meravigliosa terra.


/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin;}
 

Museo Gavioli -Nonantola


 

BERLINO

COMUNICATO
Direzione Museo MIIT – Italia Arte
Guido Folco
COMUNICAZIONE PERSONALE
Gentile Artista FERNANDO MASI , siamo onorati di comunicarLe che la Sua opera E’ STATA SELEZIONATA per La mostra “DREAM ART”. La Sua opera sarà esposta negli spazi del MUSEO DALI' di Berlino, Leipziger Platz 7, dal 18 al 20 settembre 2015, CON INAUGURAZIONE VENERDI’ 18 SETTEMBRE 2015, dalle ore 18 (orario mostra: Sab 12-20 e Dom 10-20).
CORDIALI SALUTI DALLA REDAZIONE DI "ITALIA ARTE" e GRAZIE PER CONTRIBUIRE, CON LA SUPERIORE QUALITA' DELLA SUA ARTE, ALL'OTTIMA RIUSCITA DELL'ESPOSIZIONE!
Il Comitato scientifico del Museo MIIT
 

BREVE BIOGRAFIA

FERNANDO MASI
Artist
(Short biography)
FERNANDO MASI born in 1940 in the green Irpinia (Campania) from a family of craftsmen. After a brief career in the body of the Guardia di Finanza and sixteen years as a clerk at the Treasury he devoted himself entirely to painting.
The first solo exhibition at Avellino in 1965. In 1968 he opened a studio in Modena (which becomes the adopted hometown of painting) and receive continuous approval and encouragement for his art. The search for his own personal artistic expression makes him experiment with techniques and roots of various movements that have marked the history of art. It never stops.
The statement comes with the exhibition at the National Gallery of Modern Art in Rome where the meeting with Carlo Levi, Giorgio De Chirico, Cesare Zavattini, Trombadori confirm its artistic identity, years after the art historian Raffaele Cause defines his painting "Brilliant".
From 1972 to 1980 he toured Italy in the length and breadth of offering his painting as you go honing in technique and subject. Tells the contemporary history, focusing especially on the conditions of the farmers and fishermen of the south, the country manger of the Apennines, the desolate countryside of Basilicata, the wild seascapes, when the unbridled building tourist had not yet scarred the beauty of Italy.
In 1974 the Pace Gallery in Milan will host a personal and devotes the first monograph by the art critic Mario Monteverdi.Seguono numerous solo exhibitions in Florence, Venice, Trento-Castle Avio whether organized by the FAI, Ventimiglia, Bordighera -staff at the Palace Park and participation in the International Exhibition of Humour, San Remo, Avellino, Modena, Tivoli-Rome, Vignola-staff at the castle, Parma, Portoferraio -Islan Elba, Carpi- staff at Yellow Room, Reggio Emilia -Palazzo Captain, Capri, Ischia, Sorrento-Staff at the Sorrento Palace and participation at international film, Hundred-Ferrara, Porto Cesareo, Lecce, Brescia, Domodossola Residence Pavarotti Modena, Achievement panel x Festival of friendship and celebration unit, Bergamo, Milan EXPO 2015 in Hall -Guest "Piazza Irpinia", Spoleto Arts in 2015 by Vittorio Sgarbi, ect.
Present at four X Art -Palazzo Esposizioni in Rome and Venice Biennale.
Then, the earthquake in Irpinia in 1980 marks their social life and the arts. In 1981 he moved with his family to Sassuolo, not far from the track of Fiorano Ferrari Maranello-and fascinated by the roar of the red, has the temptation to paint, almost a challenge of speed, the brush runs strong on the web as run fast cars formula 1. The living room in Emilia lasts two years, because the roots of his homeland are a strong reminder.
In 1990 the leaders of Ferrari and Maranello Municipality hosting its large exhibition at the opening of the Galleria Ferrari in Maranello and Piero Ferrari says, "We chose you because you do the ferrari the run even when stationary." The show itself is replicated in 1999 at New York University in New York, with great success.
An artistic very troubled, up and down Italy, exhibitions abroad: Barcelona, ​​Frankfurt, Montecarlo, Mentone, Bagnol sur Seze, Bucharest, Zurich, Delray Beach, Miami Beach, Brussels -Belgium -Hall of the European Parliament- , ect.
Several first prizes and selections, signing manifestos regional and national collaboration with the EPT Avellino and Naples, the Chamber of Commerce of Avellino and Bologna, illustrating magazines and coining the first and only medal tourist Irpinia.
He realized in several Italian cities and abroad numerous MURALES that leave a mark of a painting that was inspired by themes of social and political character.
Frequent guest of RAI-TV, Tg.1-2-3 Italian and foreign TV ... .ospite of honor at the famous program "Lunch on TV" directed by Luciano Rispoli.
Magazines of all kinds and Italian and foreign newspapers are home and speak of his painting
Fernando Masi says: "in art there are no teachers ... and to become artists there are no schools or teachers. ARTIST is BORN! It's up to each of us discover that God's gift of evidence, proofs and comparisons. My painting is a pulse, casting, painting a fast, immediate ... a technique to direct contact with vital explosion, with effects stormy, explosives that create vibrant images and moving as fast as the wind, without being influenced by market or by critics or artists improvised and influenced by new trends in fashion, remaining faithful interpreter of my painting, a painting instinctive and futuristic: THE TRUE PAINTING. I consider myself a versatile artist with a tendency expressionist / futuristic, more artist than a painter, step effortlessly from figure to landscape, still life, social issues and current affairs. (....) I would tell stories, divided among themselves, but with a common sense, life stories, stories of our time, who say a culture: ours. Today at 74 years, my curiosity artist has remained unchanged, the so-called wisdom of age has not calmed my spirit and instinctive artist, in this society that put a bit 'by art and artists, I am here, always ready to take up the challenge and to make my contribution to a better world. "
The unforgettable singer of Nomads, also a painter, "Augusto Daolio" dedicates this sentence: "In the cosmos that your eyes of painter investigate, the pictorial cosmos created by your hands of an artist, is populated by storms. In your living figures in and around the storm. "
References:
site: www.fernandomasi.it
Facebook
Size Art
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
(+39) 347.4975625
(+39) 392.0616681
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3
Anteprima
MASI CON RENZO ARBORE serie nudi 9 -24x30 ALL\'OMBRA DEL CAVALLINO FOTO CON HOSTESS -NAPOLI graf.acqu.14 PANNELLO -IL MITO graf.acqu.16 FILM MATTIA NELLO STUDIO 001 MURALES A MEDICINA (BO) LE CALLE -CM.40X50 (disponibile)
Ultime Notizie